Progetto pilota AlmaVFarm - H2020 FoodE

Progetto pilota AlmaVFarm - H2020 FoodE

Proseguono a pieno ritmo i lavori per la realizzazione del progetto pilota AlmaVFarm. Referente DISTAL: Prof. Francesco Orsini

Pubblicato: 22 febbraio 2021 | Innovazione e ricerca

Il progetto Food Systems in European Cities (FoodE, 2020-2024), finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma Horizon 2020 (GA862663), e coordinato dall’Università di Bologna, mira a promuovere sistemi alimentari sostenibili ed iniziative di produzione locale di cibo in diversi paesi Europei. Uno dei progetti pilota , AlmaVFarm è attualmente in costruzione presso l’Università di Bologna, grazie alla collaborazione con Flytech Srl, partner del progetto FoodE e specializzata nella progettazione e realizzazione di lampade per l’orticoltura. AlmaVFarm sarà uno spazio adibito alla coltivazione di piante orticole e aromatiche, completamente isolato dall’esterno, in cui sarà possibile controllare la temperature, l’anidride carbonica e l’umidità, nonché monitorare l’uso delle risorse per valutare l’impronta ambientale del sistema di produzione. Oltre alla produzione di cibo, AlmaVFarm sarà uno spazio dedicato alla promozione dell’innovazione e delle competenze degli studenti. Accanto alle attività di ricerca, all’interno di AlmaVFarm si svolgeranno workshops e attività di progettazione e validazione di tecnologie per il vertical farming, tramite coinvolgimento diretto di studenti provenienti da diversi corsi di studio. La comunità UNIBO (attraverso una survey di ateneo ed un concorso di idee) ha già contribuito alla definizione sia delle colture da studiare che delle attività da programmare. I lavori per la realizzazione di AlmaVFarm procedono a pieno ritmo, come illustrato nel video allegato.

Torna su